Home                   
La politica per la qualità

                                     


POLITICA PER LA QUALITÀ DEL CERB

La soddisfazione dei Clienti e delle Parti Interessate è considerata per il CERB l’elemento prioritario al fine di aumentare la qualità e il miglioramento dei prodotti/servizi resi.

Per perseguire tale obiettivo la Direzione del CERB ha identificato nelle Associazioni di Categoria del settore Agro-Industriale, nelle Industrie Birrarie, nelle Piccole e Medie Imprese del settore Agro-Industriale ed Alimentare, con particolare riferimento a quello Birrario (microbirreire, malterie, brewers pub, home brewers, ecc.), negli Studenti, nell’Università e nello stesso Centro i destinatari dei prodotti/servizi del CERB.

La Direzione del CERB, consapevole dell’importanza e della necessità di dimostrare e documentare ai propri Clienti/Parti Interessate la capacità di fornire con continuità prodotti/servizi conformi alle specifiche richieste, oltre al rispetto delle norme cogenti in ogni settore del Centro, ha conseguito nel 2004 la Certificazione del proprio Sistema di Gestione per la Qualità, in accordo con la norma UNI EN ISO 9001.
Successivamente, nel 2007, il Sistema di Gestione per la Qualità è stato integrato con i requisiti della norma UNI EN ISO/IEC 17025 e con le prescrizioni dell'Ente di Accreditamento (ACCREDIA), permettendo al CERB di ottenere l’Accreditamento del Laboratorio analitico da parte di ACCREDIA: l'Ente Italiano di Accreditamento). Grazie a quest’ultimo riconoscimento, il CERB è in grado di fornire ai Clienti/Parti Interessate garanzie sempre maggiori sulla gestione del proprio processo analitico.

E proprio per continuare a garantire ai propri Clienti la professionalità del Cerb, dimostrata in questi anni, la Direzione ha deciso di continuare a conseguire la certificazione volontaria del proprio SGQ secondo la norma ISO 9001, nonostante l’entrata in vigore della Legge 240/2010, che prevede la verifica dei requisiti obbligatori da parte dell’ente Anvur (Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca), applicati alla ricerca e alla formazione universitaria.

Essendo il CERB una struttura dinamica, l’alta Direzione s’impegna, inoltre, a garantire l’integrità del SGQ a fronte di eventuali cambiamenti al fine di  assicurare la continuità, a tutte le PI, della qualità dei prodotti/servizi offerti.

Quanto predisposto dal CERB si integra perfettamente con il Sistema per la Gestione della Qualità e con la Politica per la Qualità dell’Università degli Studi di Perugia, di cui il CERB fa parte.

Gli obiettivi primari del CERB, per i prossimi anni, sono quelli di:

- migliorare continuamente il proprio Sistema di Gestione Qualità;

- mantenere e migliorare i rapporti di collaborazione e di intesa con gli attuali Clienti/Parti Interessate;

- incrementare nuovi rapporti di collaborazione con Clienti/Parti Interessate;

-valutare ed interpretare le esigenze dei Clienti/Parti Interessate, attraverso la rilevazione della soddisfazione del Cliente, al fine di aumentare la qualità e il miglioramento dei prodotti/servizi resi;

- migliorare continuamente il livello di professionalità del Centro.


Opportuni obiettivi per la Qualità, misurabili e coerenti con quanto sopraindicato, vengono stabiliti per ogni Funzione, registrati ed esaminati annualmente in sede di Riesame.

La Direzione ritiene che il coinvolgimento attivo di tutto il Personale sia fondamentale per l’attuazione del Sistema Gestione per la Qualità implementato e attraverso la Politica per la Qualità, la Direzione, dichiara il proprio impegno ai fini della Qualità, ricordando a tutto il Personale l’obbligo di cooperare al fine di conseguire quanto dichiarato.

Tutto il Personale è tenuto al rispetto delle basilari norme comportamentali e all’imparzialità durante l’esecuzione delle prove.

Ai fini di un’efficiente attuazione del Sistema per la Gestione della Qualità, la Direzione si impegna direttamente a far rispettare quanto stabilito a riguardo, delegando inoltre:

- al Responsabile Qualità la responsabilità di attivare e mantenere aggiornate le Procedure per la Qualità;

- a tutti i Responsabili e al Personale del CERB il compito di mettere in pratica le prescrizioni del Sistema operando secondo quanto indicato dalla Norma UNI EN ISO 9001 e UNI EN ISO/IEC 17025 e dalle prescrizioni di ACCREDIA (l'Ente Italiano di Accreditamento).

15 Novembre 2013


La Direzione



Il CERB riferisce per il settore qualità al PQA (Presidio per la Qualità dell'Ateneo di Perugia).